Workshop di Sceneggiatura Cinematografica – edizione 2022

Il regista Mirko Locatelli e la sceneggiatrice Giuditta Tarantelli aprono le porte della loro casa in collina, dove organizzano tre giornate di studio con l’obiettivo di fornire una panoramica sulle teorie e le tecniche relative alla scrittura, ma soprattutto di offrire agli allievi un supporto concreto per la stesura di un soggetto cinematografico.

Scrivere per il cinema sulle colline del Monferrato // 30 settembre, 1 e 2 ottobre 2022

Immersi in un paesaggio incantevole, le colline del Monferrato patrimonio UNESCO, sei aspiranti sceneggiatori potranno vivere un’esperienza unica di formazione, scrittura e condivisione.

Si approfondiranno le tappe fondamentali della scrittura, alternando momenti teorici con esercitazioni pratiche e simulazioni utili ad apprendere i fondamenti per la definizione di una struttura solida sulla quale costruire una buona sceneggiatura.

Ogni allievo elaborerà il proprio progetto personale, che svilupperà con il sostegno e i riscontri dei docenti. I singoli lavori verranno condivisi e analizzati con il gruppo di partecipanti, in modo che il lavoro di ognuno possa incentivare la progressione del resto del gruppo.

I luoghi

Il workshop si svolgerà da venerdì 30 settembre a domenica 2 ottobre. Si pranzerà tutti insieme con picnic sull’erba nella pausa tra gli incontri mattutini e pomeridiani.

Il pernottamento sarà a carico degli allievi, che potranno beneficiare di tariffe agevolate nei B&B convenzionati (a pochi minuti a piedi dal giardino).

Come iscriversi

Per informazioni sui costi e sulle modalità di iscrizione

oppure invia una richiesta a: corsi@officinafilm.com

I docenti

Mirko Locatelli Giuditta Tarantelli iniziano a fare cinema con il nuovo millennio, lei come sceneggiatrice, lui regista, entrambi scrivono e producono. Nel 2008 esordiscono con il lungometraggio Il primo giorno d’inverno che partecipa alla Mostra del Cinema di Venezia e che li porta a presentare il film in numerosi festival nel mondo. Nel 2013 partecipano alla fondazione della casa di produzione Strani Film, con cui producono il secondo film, I corpi estranei presentato in Concorso al Roma Film Festival; lo stesso anno ottengono il Premio Miglior regia al Pune International Film Festival e la nomination al Globo d’oro per la Miglior sceneggiatura. Nel 2016 producono e distribuiscono I Cormorani, l’esordio di Fabio Bobbio, in concorso al prestigioso Visions du Réel di Nyon. Nel 2018 Isabelle, il loro terzo film, è presentato in anteprima mondiale al Festival di Montreal, dove ricevono il Premio per la Miglior Sceneggiatura. Oggi sono impegnati nella post produzione di un nuovo film.